Aceto Balsamico Tradizionale Modena Dop Extra Vecchio 100 ml Invecchiato oltre 25 anni



-O-

Disponibilità: Disponibile

72,00 €
 4.9  -  32 commenti
 
 
 

CONSEGNA: giorni lavorativi

 
STANDARD
EXPRESS

  Italia
1 / 2
1 / 2

  U.E.
2 / 3
1 / 2

  Altri paesi
4 / 5
2 / 3

Breve descrizione

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP
invecchiato 25 anni

Dettagli


- Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop Extra Vecchio  

Invecchiato oltre 25 anni, confezione contenente 1 bottliglia, 100 ml + dosatore in vetro

Aceto Balsamico Tradizionale di Modena DOP con caratteristiche di invecchiamento di oltre 25 anni. Dal sapore pienamente armonico e maturo, ha un profumo intenso e persistente, densità elevata.

Posto nei solai delle case, affronta il calore delle estati ed i rigori degli inverni, adagiato nella sua dimora di botti in serie a capacità decrescente e costituita da legni diversi: rovere, gelso, castagno, ciliegio, qualche volta ginepro. Qui l'aceto Balsamico Tradizionale di Modena passa i suoi anni ad acidificare, a maturare, ad invecchiare a compimento di un equilibrio che solo l'alchimia del tempo e, la mano esperta dell'uomo sanno produrre. Dopo un severo esame esercitato dal Consorzio dei produttori di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop, di cui Ermes Malpighi è tra i fondatori, viene applicato direttamente su ogni confezione il sigillo di garanzia a serie numerata. La famiglia Malpighi è tra i più antichi produttori di Aceto Balsamico Tradizionale di Modena Dop (dal 1850 arrivata alla quinta generazione), e possiede 3000 botti in cui matura e acidifica l' ABTM.

Nato come digestivo da asssumere a bicchierini a fine pasto, con il tempo ha trovato impiego nei menù dei grandi chefs internazionali dagli antipasti ai desserts.

Ingredienti:

mosto cotto di uve Modenesi (Trebbiano e Lambrusco)

Allergeni:

contiene solfiti

Calorie per 5 ml:

circa 15 kcal

Formato:

bottiglietta di vetro da 100 ml disegnata da Giorgetto Giugiaro, cofanetto del Consorzio Produttori Antiche Acetaie, tappo dosatore TIC e ricettario.

Senza:

conservanti

Scadenza:

L'aceto balsamico Tradizionale non ha scadenza (anche se per legge è obbligatorio indicare una data sulla confezione, solitamente sui 10 anni), basta tenerlo ben chiuso e in un luogo fresco

Come si consuma - Abbinamenti:

L'Aceto Balsamico è adatto per formaggi importanti, saporiti e piccanti, per macedonie di frutti di bosco, fragole o ciliegie, per creme pasticcere o gelati, per il panettone o per lo strudel, oppure per ricercati cocktails.


L'Acetaia Malpighi ha rilasciato a Parmashop un Attestato di merito come riconoscimento per i risultati ottenuti nella promozione e vendita del prodotti della Collection Acetaia Malpighi